ferragosto twiga beach club

Ferragosto Twiga Forte dei Marmi

Ferragosto a Forte dei Marmi, Ferragosto Twiga.

Al Twiga Beach il Ferragosto si festeggia ogni giorno e ogni sera fino al 20 Agosto.

Prenota ora il tuo Ferragosto Twiga Beach.

Ferragosto Twiga Beach Club: info e prenota via SMS o via WhatsApp. Basta un messaggio per conoscere tutti i prezzi, le disponibilità anche delle tende sulla spiaggia Twiga, le formule, i menu del ristorante Twiga e molto altro.

Scrivi ora 347.477.477.2 (risponde Luca) e ricevi un’assistenza a 360°: dalla prima richiesta di informazioni alla selezione della formula migliore, dal preventivo personalizzato a un supporto in tempo reale durante la serata e dopo.

Ferragosto Twiga sulla spiaggia più VIP della Versilia.

Clicca sull’immagine per scoprire tutto sulla spiaggia più esclusiva d’Italia. Ultime tende arabe (4m x 4, fino a 6 persone) e classiche (3m x 3, fino a 4 persone).

spiaggia twiga beach

Stabilimento aperto tutti i giorni dalle 10:00

Pranzo e cena al ristorante Twiga Beach.

Clicca sulle immagini per scoprire il ristorante più esclusivo di Forte dei Marmi e i suoi menu.

ristorante twiga beachcena spettacolo twigacena spettacolo ristorante twiga

Ristorante tutti i giorni a pranzo e a

Feragosto Twiga in discoteca.

Prenota ora il tuo tavolo nella discoteca N.1 di Forte dei Marmi, assicurati l’ingresso, evita le file e vivi da protagonista la tua serata firmata Twiga Beach Club.

Ferragosto Twiga: programma serate.

  • Venerdì 11 Agosto, Venerdì Twiga Beach – ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Sabato 12 Agosto, Sabato Twiga- ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Domenica 13 Agosto, Domenica Twiga Beach – solo discoteca
  • Lunedì 14 Agosto, Vigilia di Ferragosto Twiga – ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Martedì 15 Agosto, Ferragosto Twiga Beach Club – ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Mercoledì 16 Agosto, Post-Ferragosto Twiga – ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Giovedì 17 Agosto, Giovedì Twiga – ristorante con Umberto Smaila a cena e discoteca
  • Venerdì 18 Agosto, Venerdì Twiga – ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Sabato 12 Agosto, Sabato Twiga Beach- ristorante con cena spettacolo e discoteca
  • Domenica 13 Agosto, Domenica discoteca Twiga – solo discoteca

Ferragosto 2017 al Twiga Beach Club, il più importante Ferragosto in Versilia.

Twiga Beach Club.

Nato nel 2001 da un’idea di Flavio Briatore, il Twiga Beach Club diventa fin da subito un Club esclusivo, capace di illuminare la giornate ma soprattutto le notti della Versilia.
La spiaggia è attrezzata di ogni comfort per assicurare un assoluto relax: tende arabe o classiche, cabine riservate e piscina con acqua di mare. Completa il quadro il ristorante che di giorno propone una cucina leggera, creativa e tipicamente estiva. È possibile inoltre essere serviti direttamente sotto la propria tenda.
Col calar del sole, il Twiga Beach Club si trasforma in un Club sofisticato dove regnano divertimento di qualità e buona musica. Il Club è aperto tutti i martedì, giovedì, venerdì, sabato & domenica a partire, tutti i giorni, con l’aperitivo dalle ore 20.
La struttura dall’anno 2015 ha subito un totale restyling; gli arredi e i tessuti sono diventati ancora più etnici, richiamando il continente africano.

Ferragosto.

Il Ferragosto è una festività di origine antichissima – nella Roma imperiale denominata Feriae Augusti – modernamente celebrata il 15 agosto in Italia e nella Repubblica di San Marino.

Il giorno di Ferragosto è tradizionalmente dedicato alle gite fuori porta con lauti pranzi al sacco e, data la calura stagionale, a rinfrescanti bagni in acque marine, fluviali o lacustri. Molto diffuso anche l’esodo verso le località montane o collinari, in cerca di refrigerio.

Il termine Ferragosto deriva dalla locuzione latina Feriae Augusti (riposo di Augusto) indicante una festività istituita dall’imperatore Augusto nel 18 a.C. che si aggiungeva alle già esistenti festività cadenti nello stesso mese, come i Vinalia rustica, i Nemoralia o i Consualia. Era un periodo di riposo e di festeggiamenti che traeva origine dalla tradizione dei Consualia, feste che celebravano la fine dei lavori agricoli, dedicate a Conso che, nella religione romana, era il dio della terra e della fertilità. L’antico Ferragosto, oltre agli evidenti fini di auto-promozione politica, aveva lo scopo di collegare le principali festività agostane per fornire un adeguato periodo di riposo, anche detto Augustali, necessario dopo le grandi fatiche profuse durante le settimane precedenti.

  • In Lombardia e Piemonte, fino ai primi decenni del XX secolo, era usanza dei datori di lavoro “dare il ferragosto” (in lombardodà el faravóst) che consisteva nel donare emolumenti in denaro o in beni commestibili ai dipendenti, in modo che potessero trascorrere lietamente il giorno di Ferragosto con le loro famiglie. Nei cantieri edili, verso la fine di luglio, veniva fissato dai muratori un grande ramo d’albero sulla parte più elevata del fabbricato in costruzione, detta pianta del faravóst, che serviva scherzosamente a rammentare all’impresario l’imminente esborso della tradizionale mancia.
  • A Torino, fino alla metà del XX secolo, molti cittadini si recavano per pranzare nel ristorante o al sacco nel parco in riva al Po, adiacenti alla chiesa della Madonna del Pilone. Tale costumanza era denominata “Festa dle pignate a la Madona dél Pilòn“, ovvero “Festa delle pentole alla Madonna del Pilone”.[6]
  • A Porto Santo Stefano il giorno di Ferragosto, si svolge il Palio dell’Argentario, antica gara remiera.
  • A Montereale, nel prato adiacente l’Abbazia della Madonna in Pantanis, il giorno di Ferragosto si tiene la gara poetica tra cantori a braccio.[7]
  • La smorfia napoletana assegna al Ferragosto il n. 45
  • Al Molo Caligoliano di Pozzuoli il 15 agosto si tiene una sfida chiamata “O Pennone” o Palo di Sapone dove i concorrenti devono riuscire ad arrivare in cima e recuperare una bandierina sul palo cosparso di sapone.
  • A Terracina il 14 agosto migliaia di persone partecipano alle feste organizzate dagli stabilimenti balneari lungo la costa e si svolge il tradizionale “bagno di mezzanotte” nella cornice di spettacoli pirotecnici che illuminano tutta la fascia costiera dal Circeo fino a Sperlonga. I festeggiamenti proseguono poi per tutta la giornata del 15 con feste in spiaggia e balli di gruppo.
  • A Sarteano il 15 agosto, poco prima del tramonto, si svolge la Giostra del Saracino, gara di abilità tra cavalieri appartenenti alle cinque contrade del comune, risalente al XVI secolo e preceduta da un suggestivo corteo storico in costume.